ASSISTENZA AGLI ANZIANI, APPROVATO IL DISEGNO DI LEGGE DELEGA PER LA RIFORMA DEL SETTORE

Approvato ieri in Consiglio dei ministri il Disegno Di Legge proposto dal ministro del Lavoro in materia di assistenza agli anziani non autosufficienti. 

Il disegno di legge (che dovrà essere approvato dal nuovo Parlamento) si propone di riformare integralmente il settore, rendendo il sistema di cura per la popolazione anziana più adeguato e vicino ai cittadini. Nello specifico, il Governo è delegato ad adottare – entro 12 mesi – uno o più Decreti Legislativi:

in materia di politiche per l'Invecchiamento Attivo, la promozione dell'inclusione sociale e la prevenzione della fragilità, finalizzati a promuovere la dignità e l'autonomia delle persone anziane.

in materia di Assistenza Sociale, sanitaria e sociosanitaria per le persone anziane non autosufficienti, attraverso la ricognizione, il riordino, la semplificazione, il coordinamento e l'efficientamento della legislazione vigente, nonché il potenziamento progressivo delle azioni nell'ambito delle risorse disponibili

in materia di politiche per la Sostenibilità Economica e la flessibilità dei servizi di cura e assistenza a lungo termine per le persone anziane e non autosufficienti, secondo i principi dettati dal Disegno di legge. Tra questi quelli relativi all'introduzione, su base volontaria, in via progressiva e sperimentale di un' indennità unica universale volta a riequilibrare il sistema degli interventi tra erogazioni monetarie e offerta di servizi ferma restando la disciplina attuale dell'indennità di accompagnamento; la promozione del riordino e la semplificazione delle agevolazioni contributive al fine di sostenere e promuovere l'occupazione di qualità nel settore dei servizi socioassistenziali e le misure finalizzate a favorire e sostenere le migliori condizioni di vita individuali dei caregiver familiari.

Il provvedimento concorre all’attuazione delle missioni 5 e 6 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) in materia di assistenza agli anziani non autosufficienti.
 

RECENTI

recent post News

Lavoratori dello spettacolo: info e requisiti sulla nuova “indennità di discontinuità”

È entrata in vigore dal 1° gennaio 2024 la nuova Indennità di discontinuità prevista dal D.lgs. 175/2023, a favore dei lavoratori dello spettacolo che, in virtù della specificità del settore, lavorano con carattere intermittente e discontinuo.

recent post News

LEGGE DI BILANCIO 2024: la guida SNALV Confsal per i lavoratori

La Legge di bilancio per l’anno finanziario 2024 (L. 213/2023) introduce alcune novità in ambito previdenziale e fiscale. Di seguito sono analizzate, in sintesi, le principali novità per i lavoratori dipendenti.

recent post News

1 GENNAIO 2024, ASSEGNO DI INCLUSIONE

L' assegno di inclusione è una misura a sostegno economico e di inclusione sociale e professionale, riconosciuta ai soggetti che ne hanno diritto a partire dal 1° gennaio 2024

Comunicati Stampa