SVIMEZ, i divari tra Nord e Sud nel diritto alla Salute

Al Sud i servizi di prevenzione e cura sono più carenti, minore la spesa pubblica sanitaria e sono più lunghe le distanze da percorrere per ricevere assistenza, soprattutto per le patologie più gravi.

È quanto emerge dal Report “Un Paese, due cure. I divari Nord-Sud nel diritto alla salute” promosso da SVIMEZ, che mette in guardia il governo dai rischi dell’autonomia differenziata. Ulteriori forme di autonomia, infatti, potrebbero ampliare le disuguaglianze tra le regioni nelle condizioni di accesso al diritto alla salute.

Già oggi, come emerge dal Report, la ripartizione regionale del Fondo Sanitario Nazionale è incongrua in quanto non tiene conto dei maggiori bisogni di cura nei territori a più elevato disagio socio-economico.

In base alle recenti valutazioni del CREA, inoltre, sono il 6,1% le famiglie italiane in povertà sanitaria perché hanno riscontrato difficoltà o hanno rinunciato a sostenere spese sanitarie. Nel Mezzogiorno la quota della povertà sanitaria riguarda l’8% dei nuclei familiari, una percentuale doppia rispetto al 4% del Nord-Est.

Scarica qui il Report integrale.

RECENTI

recent post News

Smart-working, dal 1° aprile si torna alle regole ordinarie

Il 31 marzo 2024 termina il regime emergenziale previsto per il lavoro agile. Dal 1° aprile, dunque, tornano le regole ordinarie per tutte le categorie di dipendenti, di seguito sintetizzate.

recent post News

Settore socio-sanitario, l’approfondimento di Maria Mamone sul mensile Panorama della Sanità

Settore socio-sanitario, l'approfondimento di Maria Mamone sul mensile Panorama della Sanità Leggi l'articolo al link: https://bit.ly/3TWIlvj

recent post News

Marche, aperta la nuova sede SNALV Macerata

E’ stata ufficializzata, a Piediripa, l’apertura della nuova sede della Segreteria provinciale Snalv Confsal Macerata.

Comunicati Stampa