Calabria Verde, assemblea pubblica di Confsal e Snalv con tutti i lavoratori

Cosenza, 10/05/2023. Le scriventi Organizzazioni Sindacali, Confsal e Snalv Confsal, denunciano il lassismo politico che sta caratterizzando la vertenza dei lavoratori di “Calabria Verde”, azienda regionale per la forestazione e per le politiche della montagna.
In particolare, i lavoratori della sorveglianza idraulica hanno ottenuto oltre un anno fa due pronunce giudiziali (Giudice del Lavoro e TAR) che obbliga la Regione ad applicare il Contratto Pubblico delle Funzioni Locali, in luogo del CCNL privatistico. 

“Calabria Verde”, infatti, è un Ente strumentale della Regione Calabria e, in quanto tale, è vincolata ad applicare il Contratto Collettivo Funzioni Locali.

È essenziale che i lavoratori siano messi al corrente delle iniziative che la Regione intende adottare che, sinora, non ha ancora stabilito un trattamento omogeneo per tutti i lavoratori. 

Per questo la Confsal regionale Calabria e lo Snalv Confsal hanno indetto per mercoledì 17 maggio un’assemblea pubblica con tutti i lavoratori, iscritti e non iscritti al sindacato, presso il Grand Hotel di Lamezia Terme, al fine di ascoltare le loro istanze e rivendicare insieme:
– L’applicazione dell’unico CCNL legittimo e cioè quello pubblico Funzioni Locali. Non possono coesistere due contratti, uno pubblico e uno privato, nel medesimo “Servizio Pubblico Essenziale” della sorveglianza idraulica.
– Inquadramento giuridico ed economico dei lavoratori adeguato al livello retributivo previgente che, certamente, non può corrispondere al “B1” come arbitrariamente applicato dall’Ente, tra l’altro soltanto per alcuni lavoratori.
– Passaggio dei lavoratori della Sorveglianza Idraulica all’interno dell’Ente Regione in qualità di impiegati settore pubblico regionale.

RECENTI

recent post News

La Confsal farà parte dell’Osservatorio nazionale disabilità

Designati tre membri del comparto “Lavoratori Fragili” dello SNALV

recent post News

SAVE THE DATE: IL 20 FEBBRAIO SI TERRA’ A ROMA IL PRIMO EVENTO NAZIONALE SUL SOCIO-SANITARIO

Presente una rappresentanza di oltre 300 lavoratori iscritti al Sindacato per redigere insieme una proposta organica da presentare alle istituzioni

recent post News

PROBLEMI RSA: “I GIORNALISTI FACCIANO CORRETTA INFORMAZIONE”. IL SINDACATO SNALV CONFSAL INTERVIENE AL CONVEGNO ORGANIZZATO DA INCE, IN COLLABORAZIONE CON L’ORDINE DEI GIORNALISTI E UNIVERSITA’ LUMSA

Roma, 25 gennaio 2024 - “I giornalisti dovrebbero indagare sulle cause delle complesse problematiche delle residenze socioassistenziali per anziani, come la carenza di personale e la disparità di trattamento di operatori e infermieri, rispetto ai colleghi del pubblico impiego, invece spesso preferiscono dare spazio a strumentalizzazioni faziose, senza nemmeno approfondire le fonti”. “Anche la cattiva informazione mediatica penalizza i lavoratori del comparto e le vicende sul Contratto Anaste ne sono un emblematico esempio”.

Comunicati Stampa