LO SNALV CONFSAL PROMUOVE LA DIFFUSIONE DELLE OPPORTUNITA’ RIGUARDANTI IL PNRR.

Si riporta, di seguito, il contenuto della newsletter inFatti, con aggiornamenti bisettimanali sull'attuazione del Piano.

Puoi registrare la tua mail al seguente link: https://www.governo.it/it/italia-domani-infatti

Importanti novità riguardano il mondo della scuola. 

Grazie a uno stanziamento complessivo di 1.189 miliardi di euro verranno progettati e realizzati 212 edifici scolastici. Saranno scuole sostenibili, inclusive, accessibili e in grado di garantire una didattica moderna e una piena fruibilità degli ambienti, anche attraverso il potenziamento degli impianti sportivi. Il bando di concorso è indetto dal Ministero dell'Istruzione attraverso la piattaforma concorsi del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Se sei ingegnere o architetto, partecipa al bando. 

La seconda novità interessa le scuole primarie, che possono ora richiedere risorse per i loro siti internet e la migrazione al cloud. Su PA digitale 2026 il Dipartimento per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato gli Avvisi. Scopri qui come richiedere i fondi. Entra nel vivo il programma dedicato alla Space Factory per i sistemi di trasporto spaziale, finanziato dal Dipartimento per la Trasformazione digitale grazie alle risorse del PNRR e a Fondi nazionali. 

Sono stati firmatii primi contratti per la realizzazione di due nuovi motori eco-sostenibili per l’accesso allo Spazio, che danno avvio a due diversi programmi. Il primo, al quale sono assegnati 217,5 milioni di euro, porterà entro il 2026 allo sviluppo di nuove tecnologie e architetture per un piccolo lanciatore alimentato da motori a metano a basso impatto ambientale. Il secondo, finanziato con 120 milioni di euro, è invece destinato alla creazione di un motore ad alta spinta e in possesso delle medesime caratteristiche green, da testare entro il 2026. L’accordo tra Avio e l’Agenzia Spaziale Europea è per l’Italia un ulteriore passo in avanti nel percorso per rafforzare la competitività dell’industria nazionale nel settore spaziale. 

II Ministero della Transizione ecologica mette a disposizione 4,1 miliardi di euro per lo sviluppo delle Smart Grid e per la resilienza delle reti di distribuzione e trasmissione di energia elettrica. Il primo bando punta a selezionare e finanziare con 3,6 miliardi progetti che prevedono interventi di costruzione, adeguamento e potenziamento di infrastrutture per la distribuzione e la realizzazione di reti intelligenti (Smart Grid, appunto), finalizzati a incrementare la cosiddetta hosting capacity e ad aumentare la potenza a disposizione di almeno 1.500.000 abitanti per favorire l’elettrificazione dei consumi energetici. Se sei un operatore del settore in regime di concessione pubblica, scopri qui tutti i dettagli. Il secondo bando vale 500 milioni e ha l'obiettivo di aumentare entro il 2026 la resilienza agli eventi metereologici estremi di almeno 4.000 km di rete elettrica, riducendo così la probabilità di interruzioni prolungate della fornitura di corrente e limitando le conseguenze sociali ed economiche negative per le aree interessate. 

ITALIADOMANI IN CIFRE Sono 1.077 i Comuni coinvolti nel programma per le 72 AreeInterne che migliorerà la sicurezza, la mobilità e l’accessibilità di circa 2.000 chilometri di strade provinciali e comunali. Il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha approvato i relativi piani d'intervento, che prevedono un investimento di 300 milioni di euro finanziato dal Piano Nazionale Complementare al PNRR (PNC). Ulteriori 450 milioni, anche in questo caso finanziati dal PNC, sono destinati al miglioramento della sicurezza di 12.000 tra ponti, viadotti e tunnel della rete viaria principale, 6.500 dei quali saranno dotati di sistemi di monitoraggio dinamico per il controllo da remoto. DAI DIALOGHI “L'Italia è prima al mondo come destinazione turistica nei desideri dei viaggiatori, ma che poi si rivela quinta per numero di arrivi. Il PNRR è la chiave per risalire la classifica. Le misure più importanti riguardano la digitalizzazione, il portale Italia.it e l'app che sarà pronta ad ottobre”. 

Lo ha spiegato il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, il 20 giugno, durante la tappa di Cagliari di Italia Domani - Dialoghi sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Gli operatori turistici possono aderire al programma Tourism Digital Hub, lanciato lo scorso 28 giugno e disponibile qui. Alla tappa in Sardegna sono intervenuti anche Elena Bonetti, Ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Alessandro Aresu, Consigliere del Presidente del Consiglio, il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, e il Presidente della Regione Christian Solinas. Alla tappa in Sardegna sono intervenuti anche Elena Bonetti, Ministra per le Pari opportunità e la famiglia, Alessandro Aresu, Consigliere del Presidente del Consiglio, il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, e il Presidente della Regione Christian Solinas. 

Per approfondire guarda il video dell’incontro di Cagliari o leggi qui quali sono i fondi del PNRR per il territorio. Il prossimo appuntamento con i Dialoghi sarà ad Aosta l’8 luglio: partecipa in presenza oppure online, sul sito di Italia Domani. 

ITALIADOMANI RISPONDE Il sistema ReGiS è già operativo. Sul portale Italia Domani è disponibile la Circolare numero 27, che indica nel dettaglio le modalità con cui i soggetti coinvolti nel processo di monitoraggio potranno alimentarlo. ReGiS, sviluppato dalla Ragioneria Generale dello Stato, rappresenta la modalità unica attraverso la quale le Amministrazioni centrali e territoriali possono adempiere agli obblighi di monitoraggio, rendicontazione e controllo delle misure e dei progetti finanziati dal PNRR. Consulta le linee guida per lo svolgimento delle attività connesse al monitoraggio del PNRR. 

RECENTI

recent post News

Smart-working, dal 1° aprile si torna alle regole ordinarie

Il 31 marzo 2024 termina il regime emergenziale previsto per il lavoro agile. Dal 1° aprile, dunque, tornano le regole ordinarie per tutte le categorie di dipendenti, di seguito sintetizzate.

recent post News

Settore socio-sanitario, l’approfondimento di Maria Mamone sul mensile Panorama della Sanità

Settore socio-sanitario, l'approfondimento di Maria Mamone sul mensile Panorama della Sanità Leggi l'articolo al link: https://bit.ly/3TWIlvj

recent post News

Marche, aperta la nuova sede SNALV Macerata

E’ stata ufficializzata, a Piediripa, l’apertura della nuova sede della Segreteria provinciale Snalv Confsal Macerata.

Comunicati Stampa